Home2020-03-08T21:52:04+01:00

Molte frazioni e borgate del territorio, non solo feltrino, in special modo quelle montane e distanti dai centri più grossi, da qualche decennio si stanno spegnendo; i bar e le botteghe di generi alimentari sono stati quasi tutti chiusi, venendo così a mancare gli usuali centri di ritrovo per i suoi abitanti, e pressochè assenti sono gli spazi per i più giovani. Celarda è fra questi, e per cercare di scuoterla dal torpore e interrompere questo crepuscolo è stata fondata l’associazione Casel de Celarda. L’Associazione è aperta a tutti quelli che ne condividono le finalità e si propone di promuovere attività di carattere culturale, sociale, civile e del tempo libero che siano d’interesse per la popolazione del paese.

Gli ambiti delle proposte interessano diversi campi (dalla cultura, all’ambiente, alla scuola, alla cooperazione, al tempo libero) e l’intento è fornire occasioni per socializzazione e sensibilizzare alla salvaguardia dell’ambiente, al recupero delle tradizioni, della cultura rurale e promuovere quanto di interessante Celarda offre sia dal punto di vista ambientale, sia storico sia artistico.

In ottemperanza a quanto previsto dagli art. 2 e 3 del DPCM dell' 8 marzo 2020 le attività del "Casel" sono sospese fino al 3 aprile 2020.

News eventi

TESSERAMENTO 2020

Il Consiglio Direttivo ha deliberato che la quota associativa per l'anno 2020 rimane di €. 10,00

Sostieni il casel di Celarda, dona il 5% C.F. 91010720257
Consiglio Direttivo 

Il Consiglio Direttivo per il triennio 2019-2021 è composto da:

Arnoffi Maurizio (Presidente)
Scopel Luca (v.Presidente)
Bianchi Achille (segretario)
Maccagnan Marino (cassiere)

Arnoffi Remigio

Da Mutten Davide

Pellencin Paolo

PROSPETTO DI CUI ALL’ALLEGATO A ALLA DGR N. 223 DEL 28 FEBBRAIO 2017

Costi di gestione

Costi per la raccolta fondi

Entrate del 5 per mille anni precedenti

Entrate derivanti da convenzioni

Entrate da contributi pubblici

Totale entrate

101,17%

€ 0,00

€ 1.417,34

€ 0,00

€ 912,00

€ 23.516,80

Riferimento anno 2018.